Scegliere il giusto tavolino da salotto per arredare la nostra casa è una cosa semplice ma nel contempo impegnativa in quanto questo complemento d’arredo, insieme al divano, diventa un punto focale della stanza e quindi deve essere scelto facendo bene attenzione che si abbini perfettamente agli altri arredi della casa. Ma vediamo nello specifico alcuni consigli utili da seguire prima di acquistare il nostro tavolino per arredare il salotto. Per quanto riguarda le forme, possiamo decidere il base al nostro gusto personale facendo però sempre attenzione agli spazi che abbiamo a disposizione. Deve sempre esserci armonia, equilibrio e evitiamo di creare inutili spazi vuoti. Detto questo dobbiamo decidere l’uso del nostro tavolino da divano, infatti possiamo optare sia per tavolini fissi sia che per tavolini con rotelle per poterli spostare facilmente a seconda delle esigenze del momento. Ma entriamo meglio nello specifico.

Tavolino da salotto: consigli sulle varie tipologie di tavolini da salotto

Le cose a cui fare attenzione quando dobbiamo scegliere il tavolino da salotto perfetto:

  • Considerate sempre gli spazi prima di acquistare un tavolino da caffè. Come regola generale teniamo presente che la distanza ideale dal bordo del divano al tavolo, per far stare comodamente seduti i vostri ospiti, deve essere di 45 cm.
  • Calcoliamo l’altezza del tavolino da soggiorno in base all’altezza del divano, in caso di seduta standard meglio scegliere un tavolino moderno o classico di media altezza.
  • Possiamo optare per tavolini colorati, oppure realizzati artigianalmente con materiali innovativi, come tavolini in legno in fibra MDF o tavolini in vetro. Se vi piace lo stile più moderno potete scegliere un tavolino di design dalla forma originale.

Tavolini da salotto: tante forme e materiali diversi per il tuo ambiente

I tavolini da soggiorno possono avere qualsiasi forma, troviamo tavolini rotondi, tavolini quadrati, tavolini ovali, opachi, lucidi, tavolini moderni in legno, tavolini in metallo, tavolini in plexiglass o in vetro. La cosa importante è che il tavolino sia sempre in armonia con il resto degli arredi. Possiamo anche trovare tavolini componibili o modulari, cioè “incastrabili” tra loro e sono ispirati sempre a forme geometriche come il quadrato o il rettangolo. L’ultima moda invece sono i tavolini in vetro con base in metallo, sono una soluzione molto apprezzata soprattutto per le case dal mood moderno.